Home

Programma

Location

Il Festival I nostri Partners    

INEDITA

presenta

IV edizione 2016

pianofortissimo

Festival Pianistico Internazionale

16 giugno - 7 luglio

Bologna
Cortile dell'Archiginnasio

Piazza Galvani 1 

programma

giovedì 16 giugno 2016 - ore 21

CHRISTIAN IHLE HADLAND

Haydn, Schumann, Scriabin, Schubert

martedì 21 giugno 2016 - ore 21

ANNA TSYBULEVA

C. P. E. Bach, Beethoven, Schubert, Brahms, Liszt

giovedì 23 giugno 2016 - ore 21

ANDRZEJ WIERCÍNSKI

Bach-Siloti, Mozart, Bach-Busoni, Liszt, Rachmaninov, Mussorgsky

giovedì 30 giugno 2016 - ore 21

ANNA KRAVTCHENKO

Frédéric Chopin

mercoledì 6 luglio 2016 - ore 21

DANILO REA

Piano Solo

Something in our way

giovedì 7 luglio 2016 - ore 21

ZHU XIAO-MEI

Johann Sebastian Bach

 

           

Arriva dai gelidi fiordi del Nord, ma saprà scaldare il cuore del pubblico presente alla serata inaugurale, con le sue indiscusse doti di artista, Christian Ihle Hadland, trentatreenne norvegese, al suo debutto italiano assoluto e universalmente riconosciuto come uno dei più grandi pianisti scandinavi.

Sarà lui ad aprire il sipario di pianofortissimo, giovedì 16 giugno alle ore 21 nel Cortile dell’Archiginnasio e a galvanizzare il pubblico con il suo formidabile tocco e la musicalità fuori norma che connota la personalità dell’artista. Haydn, Schubert, Schumann e Scriabin gli autori da lui scelti per il suo debutto a Bologna, in esclusiva per l'Italia.

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

Si prosegue con un altro debutto assoluto, martedì 21 giugno alle ore 21, con la prima apparizione italiana di Anna Tsybuleva, una nuova stella del firmamento pianistico internazionale che ha brillato in tutto il suo fulgore nel settembre scorso, al Concorso di Leeds in Inghilterra, la prestigiosa competizione che in passato ha rivelato al mondo il talento di Radu Lupu e Murray Perahia. Venticinque anni, la russa Anna Tsybuleva ha convinto l'esigente giuria con la semplicità e la bellezza del suo suono e con la grinta che ha sfoderato fin dalle prime esibizioni. Fantasia e freschezza interpretativa sono le componenti che fanno di lei una sicura promessa. Carl Philipp Emanuel Bach, Beethoven, Schubert, Brahms e Liszt gli autori che l'artista farà ascoltare per la sua prima volta in Italia.

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

Ancora un debutto sotto le Due Torri il 23 giugno alle ore 21. Ha solo 21 anni il polacco Andrzej Wiercinski ma sa già incantare milioni di telespettatori come è successo l’ottobre scorso durante la diretta della 17esima edizione del Concorso Fryderyk Chopin di Varsavia. Si tratta di uno dei più interessanti pianisti dell’ultima generazione. Colto, elegante, dotato di grande equilibrio interiore e tecnica perfetta, affronta la lettura dei più grandi compositori con naturalezza disarmante e grande maturità. Lo ascolteremo in Bach-Siloti, Mozart (la Sonata KV 331 contenente la celebre Marcia Turca), Liszt, Bach-Busoni (Ciaccona), Rachmaninov, Mussorgsky (Quadri di un'esposizione).

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

                                                                                                   

Eccezionale ritorno a Bologna, giovedì 30 giugno alle ore 21, per Anna Kravtchenko, la grande pianista di origine ucraina vincitrice del Premio Busoni a soli sedici anni nel 1992, oggi considerata una delle maggiori interpreti al mondo di Chopin e Liszt, due autori di cui ha inciso due album per la prestigiosa etichetta inglese Decca nel 2005 e 2009, poi ripresi da Deutsche Grammophon nel 2010. Artista tanto grande quanto schiva, Anna Kravtchenko per scelta personale tiene pochissimi concerti all'anno, ma sono tutti eventi imperdibili che attirano regolarmente fan da tutto il mondo. Anna Kravtchenko ha scelto il palcoscenico di pianofortissimo per presentare la sua ultima fatica concertistica. Un programma molto intenso, cioè, che farà la gioia di chi ama la musica, il pianoforte, la letteratura romantica e in particolare Chopin: l'integrale dei suoi 19 Notturni, che la Kravtchenko suonerà nell'originale sequenza proposta da Alexis Weissenberg negli anni '60, in omaggio al grande pianista bulgaro scomparso nel 2012.

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

    

Unico italiano nel programma di pianofortissimo 2016 e sarà lui a dare l’ideale benvenuto a tutti gli ospiti del Festival, mercoledì 6 luglio alle ore 21 , è Danilo Rea.

Un fuoriclasse e tra i più raffinati esponenti del jazz nazionale, presenterà Something in our way, omaggio ai Beatles e ai Rolling Stones, un concerto per piano solo predestinato al sold out.

I Fab Four e i ragazzacci di Mick Jagger “fanno pace sulle note del pianoforte di Danilo Rea” ricomponendo una sfida eterna tra due mitici gruppi attraverso la magistrale interpretazione delle loro composizioni intramontabili, care a ogni generazione.

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

                                                 ZHU XIAO-MEI

Chiuderà la rassegna, giovedì 7 luglio alle ore 21, con un concerto di grande impatto emozionale, le Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach, la pianista cinese Zhu Xiao-Mei, per la prima volta a Bologna in una delle sue rarissime apparizioni italiane. Classe 1949, nel 1990 stupì la critica di tutto il mondo proprio con una registrazione di straordinaria bellezza delle Goldberg. L'artista cinese, occupa un posto speciale nel mondo musicale d'oggi: appare in pubblico solo per eseguire lavori particolarmente impegnativi che lei stessa definisce “montagne dell’anima” e le cui interpretazioni sono maturate attraverso un approfondito lavoro di analisi e studio. La sua carriera ha conosciuto uno sviluppo molto particolare: nata a Shanghai, introdotta alla musica dalla madre in tenera età, era già apparsa in radio e televisione quando aveva solo otto anni; i suoi studi vennero interrotti nel periodo della Rivoluzione Culturale. Dopo cinque anni trascorsi in un campo di rieducazione al confine con la Mongolia, in cui si doveva “cancellare in lei ogni desiderio tranne quello di morire per Mao”, tornata a Pechino si è diplomata presso il Conservatorio, quindi ha lasciato la Cina non appena il regime ha dato i primi segnali di apertura verso il mondo. Ora insegna presso il Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris. Alla sua autobiografia La rivière et son secret, pubblicata da Robert Laffont nel 2007, è stato assegnato il Grand Prix des Muses nel 2008.

Zhu Xiao-Mei, per questa sua personale esperienza sarà anche testimonial d’eccezione della conferenza aperta al pubblico, Diritti umani, in un mondo senza diritti, organizzata in collaborazione con Ordine e Fondazione Forense Bolognese, Auditorium Biagi-Biblioteca Sala Borsa, 7 luglio-ore 18, un momento di riflessione su un tema di straordinaria attualità, nella città che firmò il Liber Paradisus, aprendo una nuova pagina nella storia europea.

Prevendita biglietti

Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e

tel. 051.231454, tutti i giorni dalle 9 alle 19 - Domenica dalle 10 alle 17.

Biglietto euro 15 (esclusi i diritti di prevendita).

LE PASSATE EDIZIONI

scarica

cartella stampa 2016

 

 

LE PASSATE EDIZIONI

pianofortissimo 2015

  Festival Pianistico Internazionale

III edizione 2015

                         MARIAM BATSASHVILI                           

ARTHUR JUSSEN

VADIM RUDENKO

JACKY TERRASSON

                               

                                       

pianofortissimo 2014

    Festival Pianistico Internazionale

II edizione 2014

                                                                                  

JOHN TAYLOR

RÉMI GENIET

GINO BRANDI - CARLO MAZZOLI

LUISA BORINI

PAVEL KOLESNIKOV

GLORIA CAMPANER

pianofortissimo 2013

  Festival Pianistico Internazionale

I edizione 2013

                                                                                  

LEONE MAGIERA

BEATRICE RANA

WONMI KIM

ANTONII BARYSHEVSKYI

WIM MERTENS

MARIA PERROTTA

 

 

 

Prevendita biglietti: Bologna Welcome - Piazza Maggiore 1/e - tel. 051.231454
tutti i giorni dalle 9 alle 19 - domenica dalle 10 alle 17 Costo unitario Euro 15

 

   Villa Aria   -     Via Venola, 2       40043       Marzabotto      Bologna       Email: inedita@tin.it         Tel./fax : +39 051 93 23 09   c.f. e p.iva 02322141207